La barriera corallina del Belize non è più fra i siti in pericolo

27 giugno 2018

La barriera corallina del Belize, la seconda più grande al mondo dopo quella australiana, non è più nella lista Unesco dei siti mondiali a rischio dove era rimasta per oltre un decennio, messa in pericolo dallo sfruttamento petrolifero del paese centro americano. Il parlamento del Belize ha approvato nel 2017 una legge che dichiara una moratoria sullo sfruttamento. La barriera e le mangrovie che proteggono la popolazione ittica sono un paradiso della biodiversità per pesci tropicali, squali e tartarughe.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
La funivia che diventa un minibus su ruote ed elettrico


Commenti