La polizia di New York: Weinstein sarà presto incriminato

La polizia di New York: Weinstein sarà presto incriminato
L'ex produttore cinematografico americano, Harvey Weinstein
8 novembre 2017

Secondo il sito specializzato “Tmz” Harvey Weinstein potrebbe essere già incriminato la prossima settimana. Il procuratore di New York, Cyrus Vance, sarebbe infatti pronto a formalizzare le accuse contro il produttore americano come ipotizzato anche dal capo degli inquirenti della polizia newyorkese, Robert Boyce, che aveva detto qualche giorno fa alla Nbc che si stavano raccogliendo le prove in vista di un possibile arresto di Weinstein per presunto stupro. Secondo il “New Yorker”, inoltre, Weinstein, prima che scoppiasse lo scandalo, avrebbe ingaggiato degli investigatori privati, tra i quali anche alcuni agenti del Mossad, l’intelligence israeliana per scovare notizie sulle donne che lo accusavamo. Uno degli investigatori, fingendosi un sostenitore dei diritti delle donne si incontrò con l’attrice Rose McGowan e registro’ le conversazioni di almeno quattro incontri.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Coronavirus, focolaio con 97 casi in azienda agricola mantovana


Commenti