L’allarme della Omm: 2016 l’anno più caldo di sempre

L’allarme della Omm: 2016 l’anno più caldo di sempre
14 novembre 2016

Il 2016 farà segnare un nuovo record della temperatura planetaria che sarà superiore in media di 1,2 gradi rispetto ai livelli preindustriali. Secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) “se ciò si confermerà, il 21esimo secolo annovererà 16 dei 17 anni più caldi mai rilevati dall’inizio dei rilevamenti”. “Tutto sembra indicare che il 2016 sarà l’anno più caldo” con una temperatura media “superiore al record stabilito nel 2015”, precisa l’organizzazione Onu sul clima (Cop22).

Sono oltre 190 i Paesi riuniti a Marrakech per tentare di andare avanti nell’attuazione dell’accordo di Parigi siglato l’anno scorso e che punta a limitare il riscaldamento al di sotto dei 2 gradi entro il 2050. Oltre questa soglia sarà estremamente difficile, in molte parti del pianeta, adattarsi agli impatti degli sconvolgimenti climatici in corso. Oltre alla temperatura, ci sono anche altri indicatori di cambiamento climatico che fanno segnare livelli record: la concentrazione dei gas a effetto serra nell’atmosfera ha raggiunto livelli senza precedenti, si è ridotta l’estensione della banchisa artica e lo scioglimento dei ghiacci della Groenlandia è “molto marcato”. “In alcune regioni artiche della Federazione russa la temperatura è stata superiore di 6-7 gradi rispetto alla norma”, ha sottolineato Petteri Taalas, il segretario generale dell’Omm. Inoltre le temperature oceaniche più elevate hanno causato il fenomeno dello sbiancamento dei coralli: in alcuni tratti della Grande Barriera corallina in Australia è morta quasi la metà dei coralli. Il rapporto conclusivo dell’Omm sullo stato del clima nel 2016 sarà pubblicato ad inizio 2017.

Leggi anche:
Nuove rivelazioni sulla corona solare dalla sonda Parker
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti