L’incredibile traversata del funambolo Andrea Loreni

2 agosto 2021

Spettacolare traversata di Andrea Loreni sopra la diga di Ceresole Reale nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Il funambolo ha portato a compimento la più lunga traversata della sua carriera, camminando in equilibrio su un cavo lungo oltre 300 metri e posto a 20 metri di altezza. La diga di Ceresole Reale compie 90 anni e Fondazione Cirko Vertigo li ha festeggiati il 1 agosto per Iren, una delle principali multitutility italiane, con una giornata di esibizioni mozzafiato, in una cornice naturale unica, nel pieno rispetto dell’ambiente circostante.

La direzione artistica dell’evento è a cura di Paolo Stratta, direttore generale di Fondazione Cirko Vertigo. La diga oggetto delle celebrazioni, collegata alla centrale di Rosone, è finalizzata alla produzione idroelettrica in modo sostenibile da un punto di vista ambientale e nel pieno rispetto della natura circostante. Andrea, 46 anni laureato in ilosofia teoretica, si dedica alle traversate a grandi altezze dal 2006, unisce nel suo percorso di ricerca la pratica Zen a quella del funambolismo. È formatore e speaker per università, banche, multinazionali e aziende e propone laboratori teorici ed esperienziali sulla gestione del disequilibrio e del cambiamento, sull’accoglienza della paura e del rischio. Attualmente sta preparando un Guinness World record, ovvero una camminata su cavo inclinato che partirà da terra fino a 39 gradi di pendenza.

Leggi anche:
Bulgaria, ecco i pestaggi di chi chiede le dimissioni del premier
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti