Il malore di Giletti e la nostra Super-Sanità

Il malore di Giletti e la nostra Super-Sanità
Il conduttore, Massimo Giletti
29 gennaio 2018

Leggo che Giletti “si è sentito male in trasmissione ed è stato portato al pronto soccorso Umberto I di Roma dove è stato raggiunto dal medico curante, in accordo con il quale è stato deciso di ricoverarlo per la notte”. E poi c’è chi dice che nei nostri ospedali se non sei da estrema unzione rischi di passare la notte su una sedia, e col cavolo che di domenica riesci a contattare il tuo medico curante, e col bis-cavolo che, se ci riesci, si precipita da te, e col tris-cavolo che “in accordo con lui” ti ricoverano per una notte. Siete sempre a parlare male della sanità, voi.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Ipotesi di suicidio per Angelo Onorato, l'analisi delle telecamere


Commenti