È morta a Parigi Mireille Darc compagna di Alain Delon

È morta a Parigi Mireille Darc compagna di Alain Delon
28 agosto 2017

È morta la scorsa notte a Parigi, all’età di 79 anni, l’attrice Mireille Darc, icona degli anni Sessanta e Settanta, a lungo compagna di Alain Delon. Al suo fianco ha girato tredici film tanto da far dire all’attore francese “è stata la donna della mia vita”. L’attrice era malata da tempo, in ospedale dalla fine dello scorso anno. Ha lavorato con Georges Lautner, Jean-Luc Godard ma il cinema si lega indissolubilmente alla vita privata dell’attrice quando, nel 1969, sul set di “Addio Jeff” diretto da Jean Herman conosce Alain Delon. Lo affianca in “Borsalino” (1970), “Borsalino & co” (1974), “Esecutore oltre la legge” (1974), “Per la pelle di un poliziotto” (1981). Intanto partecipa anche ad altri film come “Le grand blond avec une chaussure” (1972) di Yves Robert, a fianco del comico Pierre Richard nel quale indossa un abito con una profonda scollatura sulla schiena che all’epoca desta grande sensazione e fa dell’attrice uno dei sex symbol degli anni Settanta. La loro relazione ebbe termine nel 1983 quando la Darc si legò a Pierre Barret, giornalista e scrittore e direttore dell`emittente radiofonica francese Europe 1, scomparso nell’88. Tornerà al cinema da regista nell’89, con “La Barbare”, ma sarà uno dei suoi ultimi lavori.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Per Alessandra Amoroso "Tutto Accade" in 14 brani inediti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti