Orlando: politici e mafia? Crocetta tenta distrarre attenzione problemi

3 novembre 2014

“Le dichiarazioni del Presidente della Regione sulla presenza di rappresentanti politici espressione della mafia in tutti i consigli comunali, rischiano di creare un clima di generalizzata delegittimazione che alimenta generalizzata sfiducia, nella quale prospera fatalistica rassegnazione, utile proprio al malaffare e alla mafia”. Ad affermarlo e’ Leoluca Orlando, presidente dell’AnciSicilia, che aggiunge: “Combattere la mafia e’ diritto-dovere di ciascuno e l’AnciSicilia vuole essere in prima linea su tale fronte e sostiene ogni iniziativa politica e giudiziaria volta a contrastare il fenomeno mafioso e le sue infiltrazioni nelle istituzioni. Tutto questo senza pero’ ricorrere al ritornello di affermazioni generiche che finiscono con l’apparire tentativi strumentali di distrazione dai drammatici problemi della Sicilia che i governi regionali, da moltissimi anni ormai, non hanno affrontato seriamente, nonostante denunce sulla ‘mafia che fa schifo’ o sulla mafia che e’ in tutti i consigli comunali”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Salvini: Mes va sospeso, in Aula molti sceglieranno in coscienza


Commenti