Roland Garros, Serena Williams non sarà testa di serie

Roland Garros, Serena Williams non sarà testa di serie
La campionessa statunitense, Serena Williams
23 maggio 2018

Nessuna eccezione, neanche per Serena Williams. La 36enne campionessa statunitense, vincitrice di 23 titoli Slam, che cerca di tornare ai vertici dopo aver dato alla luce a settembre la primogenita Alexis Olympia, non sarà infatti inserita fra le teste di serie del Roland Garros, il cui tabellone principale viene sorteggiato giovedì sera.
“Anche quest’anno la direzione del torneo stabilirà l’elenco e l`ordine delle teste di serie del singolare femminile sulla base della classifica WTA”, la precisazione arrivata dalla Federazione Francese Tennis, che sovrintende al secondo Major dell`anno. La decisione degli organizzatori non manca di alimentare polemiche sui media americani, anche se né la campionessa né il suo entourage sono intervenuti con la FFT.

“Il Roland Garros punisce Serena Williams per aver avuto un figlio”, titola il quotidiano USA Today, sostenendo che l`ex numero uno del mondo meritasse un’eccezione. La regola del “ranking protetto” – applicabile per chi ritorna da una lunga assenza, da sei mesi a due anni, a causa di infortuni, malattie o gravidanza – le permette di essere nel tabellone principale, evitando le qualificazioni, ma non lo status di testa di serie al Roland Garros, dove ha vinto tre volte. E mentre la Halep e la Svitolina si sono dette favorevoli a proteggere “mamma Serena”, Wimbledon sta pensando ad una eccezione.

Leggi anche:
Italia in panico da coronavirus sulla stampa internazionale

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti