Sarri allontana la Roma: “Voglio restare al Chelsea”

Sarri allontana la Roma: “Voglio restare al Chelsea”
Maurizio Sarri
8 maggio 2019

Maurizio Sarri allontana la Roma dal suo percorso professionale. “Come ho sempre detto, voglio restare – afferma l’ex tecnico del Napoli alla vigilia della sfida di Europa League con l’Eintracht – Il mio obiettivo è quello di restare nel calcio inglese: mi piace molto, così come l’atmosfera negli stadi. Quindi, se posso farlo, voglio rimanere qui”. Quel breve inciso (“Se posso farlo”) lascia speranze ai giallorossi anche se la conferma del blocco del mercato sembra un punto a favore per la permanenza di Sarri in Premier League. “Nel mio lavoro non penso che vincere un trofeo sia il primo obiettivo – ha detto sulla possibilità di vincere l’Europa League – Casomai, è quello di migliorare i giocatori come stiamo cercando di fare”. Sul match di domani, che vede il Chelsea favorito visto l’1-1 a Francoforte dell’andata: “Difficile essere favoriti in una semifinale, affrontiamo una squadra molto forte. E non avremo Kanté, starà fuori due settimane e potrebbe tornare per l’eventuale finale”.

Intanto arriva una tegola sul Chelsea di Maurizio Sarri. La Fifa ha respinto il ricorso presentato dai Blues contro il blocco del mercato per le prossime due sessioni, conseguenza delle irregolarità nel trasferimento di giocatori minorenni. Confermati, quindi, lo stop agli acquisti e la multa da 600mila franchi svizzeri. Il Chelsea potrà unicamente tesserare calciatori under 16. I Bleus, vista questa decisione, non potranno sostituire eventuali giocatori ceduti. La sanzione del massimo organismo del calcio mondiale scatterà dal 1° di luglio. E questo metterebbe al riparo la permanenza di Higuain. L’attaccante argentino è in prestito dalla Juve, ma il club londinese potrebbe comunque riscattarlo a titolo definitivo o rinnovare il suo “loan” entro il 30 giugno, come prevede l’accordo con i bianconeri.

Leggi anche:
Gp 70° anniversario, Hamilton domina seconde libere
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti