Serena Williams rinuncia a Madrid, tornerà a Roma

Serena Williams rinuncia a Madrid, tornerà a Roma
3 maggio 2018

Adesso è ufficiale: Serena Williams rinuncia a partecipare al torneo WTA Premier Mandatory di Madrid (6-13 maggio), avendo “bisogno di una serie di ulteriori allenamenti prima di poter riprendere le competizioni”, come hanno confermato gli organizzatori. Qualche ora prima la campionessa americana aveva spiegato che non poteva essere presente nella capitale spagnola per ragioni di salute: “Purtroppo non potrò giocare a Madrid perché ho avuto un po’ di febbre e non mi sento al 100%”. La 36enne ex numero 1 del mondo, attualmente al 449esimo posto del ranking Wta, dopo aver dato alla luce il 1° settembre scorso la piccola Olympia, ha disputato solo due tornei in questa stagione, in occasione del suo rientro nel tour, a marzo a Indian Wells e Miami, nel primo caso eliminata al terzo turno dalla sorella Venus, mentre in Florida è stata sconfitta all’esordio dalla giapponese Naomi Osaka, reduce dal titolo vinto in California. Saranno dunque gli Internazionali BNL d`Italia a Roma (12-20 maggio) il banco di prova di Serena – quattro volte vincitrice al Foro – in vista del Roland-Garros, seconda prova stagionale dello Slam al via il 27 maggio.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Garcia: contro la Juve nessun piano anti-Ronaldo


Commenti