Spagna, il 5 per cento della popolazione è stata contagiata

Spagna, il 5 per cento della popolazione è stata contagiata
14 maggio 2020

Il cinque per cento della popolazione spagnola, oltre due milioni di persone, è stata contagiata da Covid-19. Lo dicono i primi risultati di uno studio epidemiologico avviato in Spagna il 27 aprile e che ha coinvolto un campione di oltre 60.000 persone . Tuttavia, questo tasso sale a oltre il 10% nella regione di Madrid e in altre regioni del centro del paese, ha dichiarato il ministro spagnolo della Salute, Salvador Illa, in una conferenza stampa. “Abbiamo scoperto che le aree ad alta prevalenza hanno una prevalenza cinque volte superiore rispetto alle aree con bassa prevalenza o presenza di anticorpi, il che riflette una minore presenza del virus nella popolazione”, ha aggiunto Marina Pollan, direttrice del Centro nazionale di epidemiologia.

Questo, secondo Pollan, dice che “siamo lontani dall’immunità di gregge, non sappiamo cosa accadrà. Potrebbe esserci un rimbalzo nel infezione se aumentano i contatti con le persone attualmente positive”. La Spagna ha registrato altri 184 morti nelle ultime 24 ore, che portano a 27.104 il totale dei decessi. Lieve incremento rispetto a ieri, quando i morti erano stati 176, ma il capo della Protezione civile spagnola, Fernando Simon, ha sottolineato che “si conferma la tendenza”. Simon ha quindi riferito di altri 439 casi, che portano a 228.691 il numero complessivo dei contagi, mentre le persone guarite sono 140.823.

Leggi anche:
Covid (bollettino 13 agosto), 4.787 nuovi positivi e 129 decessi
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti