Stefàno nuovo presidente Aula, da Raggi è avanti tutta

Stefàno nuovo presidente Aula, da Raggi è avanti tutta
Enrico Stefàno
20 marzo 2019

Sarà il vicepresidente d’Aula e presidente M5S della commissione capitolina Mobilità Enrico Stefàno a sostituire Marcello De Vito alla presidenza dell’Assemblea Capitolina. La sindaca di Roma Virginia Raggi, a quanto si apprende, lo avrebbe già incontrato e raccolto la sua disponibilità. Stefàno è sempre stato vicino alla linea della sindaca, dalla quale de Vito invece più spesso aveva dichiarato autonomia, fino a un’uscita su Fb in cui, come presidente dell’Assemblea, aveva rimproverato Raggi e i suoi assessori per sottoporre all’esame dell’Aula troppi provvedimenti last minute, forzando le procedure del regolamento capitolino.

Più in generale la linea della Giunta di fronte all’ennesimo inciampo giudiziario sarebbe di tirare avanti senza mostrare esitazioni, avendo ricevuto immediata copertura in questa direzione dal capo politico del M5S Luigi Di Maio su questa linea. Cruciale, per il consolidamento dell’amministrazione dopo l’allontanamento di De Vito dal Movimento, sarà il rimpasto in cui Raggi dovrà dare alla città, a maggior ragione dopo oggi, un segnale di rafforzamento.

Più complessa la posizione da assumere rispetto al progetto dello Stadio della Roma. In questo caso la valutazione è in corso.
Linea più verosimile al momento è di capire se l’indagine evidenzi vizi o influenze sulla procedura seguita, e a partire da queste evidenza scegliere se politicamente proseguire nel progetto o mettere in campo una scelta alternativa.

Leggi anche:
L'Europa fantasma, scontro fra due visioni del futuro: eurobond contro Mes

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti