Tridico: dal primo luglio online domanda per assegno unico figli

Tridico: dal primo luglio online domanda per assegno unico figli
22 giugno 2021

Per l’assegno unico familiare la domanda sarà disponibile sul sito dell’Inps “dal primo di luglio”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, in audizione al Senato sull’assegno temporaneo per i figli minori, spiegando che per presentare la domanda servono due dati: “il codice fiscale e l’Iban”. Le domande presentate entro il 30 settembre 2021 danno diritto al riconoscimento degli arretrati a partire dal primo luglio 2021. Chi presenta la domanda dopo il 30 settembre riceverà gli importi cui ha diritto a partire dal mese di presentazione della domanda.

Il numero uno dell’Inps ha sottolineato che il nuovo assegno “è compatibile” con il Reddito di cittadinanza ai nuclei familiari titolati a beneficiare di entrambi gli strumenti di sostegno. In pratica, l’Inps corrisponde le due prestazioni in maniera congiunta e con le medesime modalità di erogazione. Nell’erogare la prestazione l’Inps, tuttavia, opera “una correzione – ha spiegato Tridico – per tenere in debito conto e una sola volta quanto erogato a sostegno della povertà in funzione della presenza di figli minori”. Quanto dovuto “viene caricato direttamente sulla carta del reddito di cittadinanza”, ha aggiunto. “Il beneficio complessivo effettivamente erogato, quindi, è determinato sottraendo dall’importo spettante dell’assegno la quota di reddito di cittadinanza riferibile ai figli minori che fanno parte del nucleo familiare”, ha concluso.

Leggi anche:
Covid-19, in Israele da domenica terza dose di vaccino a over 60
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti