Addio a Juliette Greco, icona della musica francese

24 settembre 2020

È morta, all’età di 93 anni, l’attrice e cantante francese Juliette Gréco. L’annuncio è stato dato dalla famiglia: “Juliette Gréco si è spenta questo mercoledì 23 settembre 2020 circondata dai suoi familiari nella sua casa tanta amata di Ramatuelle. La sua fu una vita fuori dal comune”. Nata a Montpellier il 7 febbraio del 1927, Gréco è un monumento della canzone transalpina e uno dei suoi simboli nel mondo. Tra i brani da lei portati al successo troviamo “La Javanaise”, “Si tu t’imagines”, “Déshabillez-moi” e così via. E’ stata la musa ispiratrice di tantissimi artisti da Miles Davis (“Io ero bianca e lui nero.

Negli Stati Uniti, dove la segregazione era ancora estremamente violenta, ci avrebbero perseguitato, era una unione impossibile. Saremmo stati infelici entrambi”) a Jean Paul Sartre, da Jacques Prévert a Serge Gainsbourg. Celebre anche per il suo ruolo d’attrice in Belfagor – il fantasma del Louvre sceneggiato televisivo. Cominciò la sua carriera negli anni Quaranta nei caffé bohemienne di Saint-Germain-des-Prés a Parigi. Giovanissima venne arrestata e picchiata dai Gestapo nazisti nella Francia occupata dai nazisti. Nel 2015, a 88 anni ha dato l’addio alle scene con un Tour conclusosi in Italia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
E' morto il fondatore degli Squallor, Alfredo Cerruti


Commenti