Calcio, Figc approva le cinque sostituzioni per gara

Calcio, Figc approva le cinque sostituzioni per gara
5 giugno 2020

Anche il calcio italiano adotterà le cinque sostituzioni alla ripresa del campionato. Nella riunione del 20 maggio scorso, preso atto che, a causa della eccezionale situazione determinatasi in ragione della emergenza epidemiologica per Covid-19, l’Ifab ha approvato la proposta della Fifa di modificare temporaneamente il numero massimo di sostituzioni consentite nelle competizioni che saranno completate entro il 2020, il Consiglio Federale ha deliberato di consentire l’effettuazione di massimo cinque sostituzioni per ciascuna squadra nelle gare delle competizioni programmate fino al termine della stagione 2019/2020.

Inoltre è stato deciso di prevedere che ogni squadra possa effettuare le suddette sostituzioni utilizzando al massimo tre interruzioni della gara, oltre all’intervallo previsto tra i due tempi di gioco, nonché, nell’eventualità di disputa dei tempi supplementari, una quarta interruzione, oltre a quelle previste tra la fine dei tempi regolamentari e l’inizio del primo tempo supplementare e tra il primo e il secondo tempo supplementare, solo nel caso in cui al termine dei tempi regolamentari siano stati sostituiti meno di cinque calciatori/calciatrici. La Figc precisa che, laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un’interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da entrambe le squadre.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Covid, Usa: da lunedì stop ai voli dal Sudafrica


Commenti