Centrosinistra un disastro, le roccaforti “rosse” al centrodestra e Cinquestelle

Centrosinistra un disastro, le roccaforti “rosse” al centrodestra e Cinquestelle
Matteo Salvini (s) e Luigi Di Maio
25 giugno 2018

[00.53] Centrosinistra un disastro. Le roccaforti “rosse” sono state prese d’assalto dal centrodestra a trazione leghista e dai Cinquestelle. Il Pd perde a Massa e Pisa, ma anche la storica Siena dove il centrodestra piazza il suo candidato. Il Movimento 5 Stelle vince ad Avellino e Imola. Il centrosinistra si riconferma ad Ancona con Valeria Marcinelli che ha sconfitto il candidato del centrodestra Stefano Tombolini. A Imperia vince l’ex ministro, Claudio Scajola.

Il centrodestra strappa il sindaco di Terni al centrosinistra. Quando restano da scrutinare 10 sezioni ternane su 129, il vantaggio al ballottaggio del candidato di centrodestra su quello M5s e’ incolmabile. Il centrosinistra strappa al centrodestra il sindaco di Brindisi. Quando restano da scrutinare 2 sezioni brindisine su 80, il vantaggio al ballottaggio del candidato di centrosinistra e’ incolmabile. Il centrodestra ha strappato il sindaco di Sondrio al centrosinistra. Fratelli d’Italia e liste civiche hanno strappato al ballottaggio il sindaco di Ragusa a M5s. Il centrodestra ha strappato il sindaco di Viterbo al centrosinistra. Al ballottaggio ha vinto con il 51,09% Giovanni Arena sostenuto da FI-FdI-Lega contro un candidato di liste civiche.

Il centrodestra ha strappato il sindaco di Pisa al centrosinistra. Michele Conti (Lega-FdI-FI) ha vinto al ballottaggio con il 52,29%. Il centrodestra strappa Siena al centrosinistra. Luigi De Mossi (Lega-FdI-FI) ha vinto al ballottaggio con il 50,8% dei voti. Il centrodestra strappa il sindaco di Massa al centrosinistra. Francesco Persiani, sostenuto da Lega-FdI-FI, ha vinto al ballottaggio con il 56,62%. Il centrosinistra strappa il sindaco di Teramo al centrodestra. Gianguido D’Alberto, sostenuto da Pd e civiche, ha ottenuto al ballottaggio il 53,26%. In estrema sintesi, questi i risultati a poco più di due ore dall’inizio dello spoglio. Circa l’affluenza, quella rilevata alle 23 è stata del 47,61%, mentre al primo turno l’affluenza era stata ben più alta, del 60,67%.

Leggi anche:
Consiglio di Stato respinge ricorso, esclusa lista Lega

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti