Comico fa scherzo telefonico a Trump, e il presidente Usa ci casca

Comico fa scherzo telefonico a Trump, e il presidente Usa ci casca
Donald Trump all'interno dell'Air Force One
30 giugno 2018

Prendersi gioco del presidente della principale potenza mondiale con uno scherzo telefonico mentre si trova a bordo dell’Air Force One? È possibile. Presentandosi come il senatore democratico del New Jersey, Robert Menendez, il comico John Melendez è riuscito a contattare Trump al telefono, mercoledì sera, mentre era a bordo dell’aereo presidenziale.

Il comico, John Melendez

Il comico ha detto di aver chiamato la Casa Bianca fingendo di essere un assistente del senatore, di avere lasciato un numero di cellulare, e in ultima analisi di essere stato messo in contatto con il presidente a bordo dell’Air Force One. L’attore ha pubblicato una registrazione della conversazione sul suo podcast, “The Stuttering John Podcast”, in cui si sente una voce che sembra essere proprio quella di Donald Trump. “Hai attraversato momenti difficili, e penso che sia stato un po’ ingiusto, ma congratulazioni”, ha detto Trump al suo interlocutore, il finto “senatore”, un tempo perseguito dalla giustizia per corruzione prima che le accuse contro di lui fossero definitivamente abbandonate. Trump e il finto Menendez hanno quindi proseguito la loro conversazione, passando dal tema dell’immigrazione alla sostituzione del giudice Anthony Kennedy alla Corte Suprema. Un episodio che ha sollevato diversi interrogativi sul sistema di sicurezza e di protezione del presidente Usa.

Leggi anche:
Covid-19, in Israele da domenica terza dose di vaccino a over 60

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti