Coronavirus, decessi più bassi da febbraio. In otto regioni si registrano zero contagi

Coronavirus, decessi più bassi da febbraio. In otto regioni si registrano zero contagi
29 giugno 2020

Sei deceduti e 126 (78 in Lombardia) nuovi contagiati, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174 e portando a 240.436 il totale dei contagiati dall’inizio della pandemia. E’ quanto emerge dai dati diffusi dal ministero della Salute sul coronavirus in Italia. Il totale delle vittime sale a 34.744 mentre quello degli attualmente positivi è di 16.496 (in diminuzione di 185).

I ricoverati con sintomi sono 1.120 (40 in meno rispetto a domenica). In terapia intensiva sono 96 (-2). In isolamento domiciliare sono in tutto 15.280 e diminuiscono di 143 rispetto a ieri. Ci sono stati 305 tra dimessi e guariti da ieri, il totale complessivo è di 189.196. Infine il dato dei casi totali dall’inizio della pandemia: 240.436, aumentati di 126 nelle ultime 24 ore. A Trento e in otto regioni si registrano zero contagi e 16 regioni senza decessi. Si tratta di Molise, Calabria, Valle d’Aosta, Umbria, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Puglia e Marche. In merito alle 6 vittime nelle ultime 24 ore, si tratta del numero più basso dal 28 febbraio.

DATI PER REGIONI

In totale i casi dei contagiati in Italia dall’inizio pandemia sono 240.436 e così suddivisi:

Lombardia: 93.839; Piemonte: 31.338; Emilia Romagna: 28.472; Veneto: 19.278; Toscana: 10.248; Liguria: 9.974; Lazio: 8.105; Marche: 6.785; Campania: 4.666; Puglia: 4.531; Trento: 4.863; Friuli Venezia Giulia: 3.308; Abruzzo: 3.287; Sicilia: 3.078; Bolzano: 2.639; Umbria: 1.440; Sardegna: 1.364; Valle D’Aosta: 1.194; Calabria: 1.180; Molise: 445; Basilicata: 402

Leggi anche:
In Vietnam inaugurato il primo hotel al mondo placcato d'oro
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti