Coronavirus, in Italia sfiorati i 18 mila contagi. Mai così tanti da aprile scorso

Coronavirus, in Italia sfiorati i 18 mila contagi. Mai così tanti da aprile scorso
8 dicembre 2021

I contagi Covid sono ancora in aumento in Italia. Oggi nel nostro Paese s’è sfiorata quota 18mila (mai così tanti dal 9 aprile scorso, quando furono 18.938). Da giorni la curva è in risalita e quello che preoccupa maggiormente è la pressione sugli ospedali. Nel frattempo, dal network degli ospedali sentinella di Fiaso, la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, è emerso che nelle ultime due settimane sono cresciuti ancora i pazienti no vax in terapia intensiva, con +32%, mentre continuano a diminuire quelli vaccinati, -33%.

Dai dati dell’odierno bollettino del ministero della Salute, emerge che sono 17.959 i nuovi casi nelle ultime 24 ore contro i 15.756 del giorno prima. Con 564.698 tamponi (ieri 695.136) il tasso di positività sale al 3,2% (+0,9%). I decessi sono 86 (ieri 99), per un totale di 134.472 vittime dall’inizio dell’epidemia. Ancora in crescita i ricoveri: le terapie intensive sono 15 in più (ieri +33) con ben 62 ingressi del giorno, e salgono a 791, mentre i ricoveri ordinari sono 21 in più (ieri +199), 6.099 in tutto. La regione con più casi odierni è il Veneto (+3.516), seguita da Lombardia (+3.373), Lazio (+1.554), Emilia Romagna (+1.391), Campania (+1.175) e Piemonte (+1.165). I contagi totali in Italia dall’inizio della pandemia sono 5.152.264. I guariti sono 9.540 (ieri 10.584) per un totale di 4.768.578. Ancora in rialzo il numero degli attualmente positivi, 8.320 in più (ieri +5.059) che arrivano a 249.214. Di questi, sono in isolamento domiciliare 242.324 pazienti.

Leggi anche:
Covid-19, Burioni: oggi 148 morti, gli hanno somministrato antivirali?

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti