Coronavirus, l’esercito sud coreano disinfetta le strade di Seul

4 marzo 2020

Maxi operazione per limitare i ontagi nella Corea del Sud. A Seul è stato impiegato l’esercito per disnfettare le strade della capitale. Circa 400 militari e 12 veicoli K-10 per la decontaminazione sono entrati in azione nelle aree più popolate della città, nelle strade, nelle stazioni e nei parchi. Il bilancio dei contagi da nuovo coronavirus in Corea del Sud ha superato quota 5.300 e l’allarme resta molto alto, anche se il ritmo dei contagi ha registrato un rallentamento nell’epicentro di Daegu. In tutto i nuovi casi registrati ieri sono stati 516, swecondo quanto hanno riferito i Centri coreani per il controllo e la prevenzione delle malattie (KCDC).

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Tunisia, presidente licenzia premier: Parlamento fermo per 30 giorni


Commenti