Da oggi isolamento in casa per chi rientra in Puglia

Da oggi isolamento in casa per chi rientra in Puglia
4 maggio 2020

Da oggi obbligo di isolamento a casa per 14 giorni per chi rientra in Puglia da fuori regione. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l’assessore ai trasporti, Giovanni Giannini, hanno richiesto agli operatori dei trasporti di tutte le modalità, di veicolare a partire da oggi nei propri palinsesti di comunicazione ai passeggeri in arrivo in Puglia e provenienti da fuori regione, il rispetto degli obblighi stabiliti dall’ordinanza n. 214/2020.

“Tutte le persone fisiche che sono rientrate in Puglia da altre regioni, per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, hanno l’obbligo di comunicarlo immediatamente compilando il modulo sul portale della Regione Puglia o al proprio medico o all’operatore di sanità pubblica e devono restare in isolamento fiduciario per 14 giorni – recita ina nota -. Non possono avere contatti sociali, non si possono spostare né viaggiare. Devono essere sempre raggiungibili e, nel caso di comparsa di sintomi, devono avvertire immediatamente il proprio medico o l’operatore di sanità pubblica”.

Stando a quanto si precisa in una nota, sono stati coinvolti i porti di Bari e Brindisi (Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridional), gli aeroporti di Bari e Brindisi (Aeroporti di Puglia), le stazioni ferroviarie di Foggia, Barletta, Bari, Brindisi e Lecce (Rfi e Trenitalia), gli hub bus delle imprese Marino, Miccolis, Sita, Ferrovie del Gargano, Flixbus, erogatrici di servizi automobilistici interregionali.

Leggi anche:
Giudice Usa verso diffusione parte mandato perquisizione Trump
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti