Europa League, il Milan di Ibra batte lo Shamrock e avanza

Europa League, il Milan di Ibra batte lo Shamrock e avanza
Zlatan Ibrahimovic
17 settembre 2020

Il Milan batte lo Shamrock Rovers e conquista l’accesso al terzo turno di qualificazione di Europa League, dove tra una settimana affronterà il Bodø/Glimt. I rossoneri dominano l’incontro, passano in vantaggio al 23′ con il solito Ibrahimovic e trovano il raddoppio nella ripresa con un bel destro all’incrocio di Calhanoglu (67′). Nel finale doppio debutto per i nuovi acquisti Brahim Diaz e Tonali, entrambi in campo negli ultimi 10′. Dunque, per i ragazzi di Pioli un buon esordio ufficiale di stagione, nel secondo turno preliminare di Europa League. Di certo, gli irlandesi non hanno costituito un ostacolo apprezzabile sulla strada dei rossoneri verso la fase a gironi, al terzo turno ci sono i norvegesi del Bodo-Glimt.

Pioli schiera il primo Milan ufficiale della stagione col 4-2-3-1: Gabbia centrale di difesa con Kjaer, Castillejo, Calhanoglu e Saelemaekers dietro Ibrahimovic. Tonali e Diaz in panchina, esordiranno negli ultimi minuti. Rossoneri padroni del gioco, gli irlandesi si concedono sortite in contropiede. Proprio su uno di questi Greene impegna Donnarumma con un rasoterra insidioso. Ci pensa Ibrahimovic a mettere la gara sul binario giusto: assist di Calhanoglu e destro sul primo palo. Subito occasione per il raddoppio, con Castillejo che è chiuso dalla difesa in affanno. Il Milan vuole il secondo gol per evitare rischi. Al 53′ Calhanoglu sorprende tutti in rovesciata, palla che centra la traversa. Il turco si rifà con gli interessi al 67′: tocco indietro di Saelemaekers al limite dell’area, piatto di prima intenzione a fil di palo. La gara può scorrere tranquilla verso la conclusione, ma c’è spazio per Donnarumma. Il portiere addomestica in due tempi il rasoterra di Greene.

Leggi anche:
Juventus-Inter 3-2: rigori, espulsioni e Var
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti