Gaza, raid isrealiano dopo lancio di razzi di Hamas

19 agosto 2014

L’aviazione israeliana ha effettuato un’incursione sulla zona settentrionale della Striscia di Gaza, come rappresaglia per il lancio di tre razzi verso il territorio dello Stato ebraico, una violazione della tregua in vigore dall’11 agosto: lo hanno reso noto fonti palestinesi, senza che al momento si abbiano notizie di vittime. Tre razzi lanciati dalla Striscia di Gaza hanno raggiunto oggi il Sud di Israele, malgrado il cessate-il-fuoco e i colloqui su una proroga della tregua, come ha indicato l’esercito dello stato ebraico. I razzi sono caduti in zone disabitate nei pressi di Beersheva, a una quarantina di chilometri dalla Striscia di Gaza, come ha precisato una portavoce. Intanto, Israele ha ordinato il ritorno dei suoi emissari impiegati al Cairo, per cercare di negoziare con i palestinesi una proroga del cessate-il-fuoco nella Striscia di Gaza. Questa decisione segue la ripresa dei lanci di razzi palestinesi in piena tregua.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Neve a Milano e Torino. Scuole chiuse a Roma e Napoli


Commenti