Grillo Jr, da pm nuova chiusura indagini su stupro di gruppo

Grillo Jr, da pm nuova chiusura indagini su stupro di gruppo
Ciro Grillo
4 maggio 2021

Un nuovo avviso di conclusione indagini è stato emesso dalla Procura di Tempio Pausania nell’ambito dell’inchiesta sul presunto stupro di gruppo contestato a Ciro Grillo, figlio di Beppe, e a suoi tre amici. I magistrati sardi hanno modificato l’originaria ipotesi accusatoria, nella parte relativa alla vicenda delle foto scattate alla seconda ragazza che dormiva nella villa. Questa seconda ipotesi di reato viene contestata solo a tre indagati, Ciro Grillo, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria.

La violenza sessuale di gruppo ai danni della studentessa milanese, invece, è contestata pure a Francesco Corsiglia, il quarto dei ragazzi coinvolti nell’indagine. I Pm hanno anche depositato gli interrogatori dei quattro indagati, resi nelle scorse settimane su richiesta dei difensori. Ad accusarli, nel luglio del 2019, una studentessa italo-norvegese di 19 anni in vacanza in Costa Smeralda. A questo punto, si attende la richiesta di rinvio a giudizio o di archiviazione della Procura nei confronti di quattro indagati, Ciro Grillo, Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Omicidio Cerciello, i 2 giovani statunitensi condannati all'ergastolo. La vedova del vicebrigadiere in lacrime dopo sentenza


Commenti