Il passaggio della chiave: ora Cristoforetti comanda la Iss

Il passaggio della chiave: ora Cristoforetti comanda la Iss
Samantha Cristoforetti
29 settembre 2022

Col rituale simbolico del passaggio delle chiavi, l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti è diventata ufficialmente la comandante della Stazione spaziale internazionale, prima donna europea ad assumere questo incarico. “Grazie davvero all’Italia, a tutti gli italiani e italiane che mi hanno sempre supportata e seguito questa missione con affetto è un privilegio e un onore poter rappresentare l’Italia nello Spazio e se sono qui oggi è grazie al grande impegno e ai risultati che il nostro paese ha ottenuto, ottiene e continuerà ad ottenere in ambito spaziale”.

A consegnarle la chiave il precedente comandante, il russo Oleg Artemyev che durante la cerimonia ha scherzato passandole anche “una cosa utile” – ha detto, un dolce così “se qualcuno dell’equipaggio sarà di cattivo umore potrà essere d’aiuto”. Cristoforetti è sulla Iss dal 27 aprile con la missione Minerva durante la quale sta lavorando a diversi esperimenti scientifici tra cui 6 dell’Asi, agenzia Spaziale Italiana. Il ritorno sulla Terra è previsto all’inizio di ottobre. La 45enne astronauta milanese dell’Esa è la prima donna europea, quinta tra gli astronauti Esa, a guidare la stazione spaziale dedicata alla ricerca scientifica nell’orbita terrestre. La cerimonia di consegna è avvenuta con il passaggio simbolico di una chiave da parte di Artemyev ed è stata trasmessa in diretta dalla Stazione Spaziale Internazionale su Esa Web TV e Nasa Tv.

Leggi anche:
Harrison Ford nel selvaggio west con la serie "1923"

Il passaggio di testimone nella Stazione che orbita a 400 chilometri dalla Terra segna anche la fine della missione russa Expedition 67 guidata da Artemyev. “Sono onorata della mia nomina a comandante”, aveva detto Samantha Cristoforetti dopo l’annuncio della sua nomina, a metà settembre, “non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto capace in orbita”. La durata del comando dovrebbe essere breve, anche se non è stata quantificata. La decisione sul ruolo di comandante della Stazione Spaziale viene presa congiuntamente dai cinque partner della Iss: le agenzie spaziali di Stati Uniti (Nasa), Russia (Roscosmos), Europa (Esa), Giappone (Jaxa) e Canada (Csa). Dall’inizio della missione Minerva, nell’aprile scorso, Samantha Cristoforetti è stata al comando del segmento occidentale della Iss, chiamato United States Orbital Segment (Usos), che comprende la parte americana, europea, giapponese e canadese della Stazione Spaziale.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti