Inter-Sassuolo 3-3, nerazzurri ripresi all’89’ da Magnani

Inter-Sassuolo 3-3, nerazzurri ripresi all’89’ da Magnani
24 giugno 2020

Finisce 3-3 la sfida tra Inter e Sassuolo valida per la 27esima giornata di Serie A. Gli emiliani sorprendono i padroni di casa dopo appena 4′ grazie a Caputo, i nerazzurri la ribaltano già nel primo tempo grazie al rigore di Lukaku e al primo gol di Biraghi. Negli ultimi 10 minuti della ripresa succede di tutto: prima Berardi pareggia, anche lui su rigore, poi Borja Valero trova il 3-2 e infine Magnani, all89′, condanna l’Inter a un pari comunque meritatissimo per i ragazzi di De Zerbi.

In sostanza, al Meazza un generoso Sassuolo ferma l’Inter. Dopo il successo contro la Sampdoria, la squadra di Conte voleva continuare a risalire. Cinque cambi di formazione rispetto al recupero e centrocampo inedito. Panchina per Barella e Lautaro, ci sono Gagliardini e Sanchez. De Zerbi sceglie Magnanelli al posto di Locatelli. Dopo soli 4’ Francesco Caputo batte Andanovic con un tiro di destro da centro area indirizzato nel centro della porta sfruttando un assist di Djuricic. I nerazzurri tentano la risposta immediata con una lunga serie di fraseggi. Al 15′ Biraghi prova un mancino a rientrare, forte e sotto la traversa, ma Consigli alza in corner. Il Sassuolo sfrutta una ripartenza al 19’, Djuricic riceve da solo in area sul centro destra e serve con un tocco in mezzo Caputo che viene fermato. Brivido per l’Inter. Al 33’ i nerazzurri ci provano con Moses con un destro che viene murato, replica subito il Sassuolo con una nuova ripartenza, Berardi cerca il tiro piazzato sul secondo palo ma è largo. Emiliani comunque privi di ogni timore reverenziale, ma il pareggio per l’Inter arriva al 41’ quando Boga atterra Skriniar in area, Massa non ha dubbi e concede il rigore realizzato da Lukaku.

Leggi anche:
Italia-Galles 1-0, Mancini record 30 partite senza sconfitte. Decide Pessina

L’inerzia della gara cambia e al 46’ Biraghi, servito da Alexis Sanchez, infila un sinistro sotto la traversa per il vantaggio dei padroni di casa. Biraghi non trovava la rete in Serie A dal settembre 2018, quando giocava nella Fiorentina. Il secondo tempo si apre con l’Inter in avanti e un Biraghi galvanizzato che al 49’ impegna Consigli. Al 63′ Gagliardini si divora il 3-1 a porta vuota: Lukaku riceve in area dalla sinistra da Lautaro e piazza il tiro col mancino, Consigli para ma non blocca e Gagliardini sul tap-in spedisce sulla traversa. Il Sassuolo non si perde d’animo e al 74’ Muldur prova un destro in diagonale dalla destra , la palla attraversa l’area ma nessun compagno è in grado di spingerla dentro. All’81’ arriva il pareggio emiliano: Young atterra Muldur in area, rigore e Berardi realizza. Il risultato regge poco. All’86’ punizione sul secondo palo di Candreva, Borja Valero si insinua e da due passi insacca sorprendendo tutta la difesa del Sassuolo. Le emozioni continuano e all’89’ sugli sviluppi di un corner Magnani trova una deviazione vincente che batte Handanovic. Al 93’ Skriniar espulso per doppia ammonizione e la partita finisce così.

RISULTATI E CLASSIFICA

27esima giornata: già disputate: Lecce-Milan 1-4, Fiorentina-Brescia 1-1, Bologna-Juventus 0-2, Verona-Napoli 0-2, Spal-Cagliari 0-1, Genoa-Parma 1-4, Torino-Udinese 1-0, Inter-Sassuolo 3-3. Il turno sarà completato con Atalanta-Lazio e Roma-Sampdoria che avranno inizio alle 21.45 Classifica: Juventus 66, Lazio 62, Inter 58, Atalanta 51, Roma 45, Napoli 42, Milan, Parma 39, Verona 38, Cagliari 35, Bologna 34, Sassuolo 33, Fiorentina, Torino 31, Udinese 28, Sampdoria 26, Genoa, Lecce 25, Spal 18, Brescia 17 Prossimo turno (28esima giornata): Venerdì 26 giugno: Juventus-Lecce; Sabato 27 giugno: Brescia-Genoa (ore 17.15), Cagliari-Torino (ore 19.30), Lazio-Fiorentina (ore 21.45), Domenica 28 giugno: Milan-Roma (ore 17.15), Napoli-Spal (ore 19.30), Sampdoria-Bologna (ore 19.30), Sassuolo-Verona (ore 19.30), Udinese-Atalanta (ore 19.30), Parma-Inter (ore 21.45)

Leggi anche:
Gp Germania: Marquez è tornato, undicesima vittoria a Sachsenring
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti