Meghan Diana 2.0, la biografia della futura principessa

28 aprile 2018

Lo scrittore Andrew Morton, lo stesso che svelò i segreti di Lady D., ha appena pubblicato una scottante biografia sulla fidanzata del principe Harry d’Inghilterra, a circa un mese dalle nozze reali il prossimo 19 maggio al Castello di Windsor. Il titolo: “Meghan, a Hollywood Princess”, è già nelle librerie britanniche dal 21 aprile. Secondo la biografia, Meghan Markle potrebbe diventare la prossima “Diana 2.0”. Nel libro sono raccolti i dettagli delle buone cause che l’attrice americana ha abbracciato nella sua vita, ma si descrive anche il suo percorso per lo più già segnato. Meghan tiene molto al suo “brand” e sa come muoversi per fare carriera, secondo chi la conosce bene. La 36enne star della serie tv “Suits”, avrebbe infatti scaricato nel 2013 il suo primo marito, il produttore cinematografico Trevor Engelson perdendo anche un amico di lunga data, viene raccontato nella biografia.

Andrew Morton, che è anche l’autore del bestseller “Diana, la sua vera storia” (1992), racconta di come Meghan abbia una grande ammirazione per la madre di Harry, “non solo per il suo stile, ma per la sua missione umanitaria indipendente” e di come la consideri “un modello” da imitare. La sua amica d’infanzia, Ninaki Priddy, ha dichiarato: “E’ sempre stata affascinata dalla famiglia reale. Vuole essere la principessa Diana 2.0.”. Secondo Morton i paragoni tra le due sono inevitabili, ma c’è una differenza enorme: la timida Diana sposò Carlo a 20 anni, mentre Meghan sta per convolare a nozze a 36 ed è molto più a suo agio davanti alle telecamere. Nel libro inoltre, si rivela che Markle vanterebbe discendenze sia nobili che di schiavi: da parte della madre, infatti, discende da schiavi che hanno lavorato in piantagioni di cotone in Georgia; da parte del padre, discenderebbe da re Robert I di Scozia, che regnò dal 1306 al 1329. Secondo il fidato biografo di Diana, Meghan con la sua intelligenza, bellezza e talento, sarà sicuramente capace di portare un po’ di “calore, nei freddi corridoi di Buckingham Palace”.

Leggi anche:
Le mascherine ora sono hitech: traducono e misurano l'ossigeno

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti