“Napolitano dovrebbe testimoniare per principio di civiltà”

22 luglio 2014

“Il Presidente Napolitano dovrebbe venire a testimoniare per un principio di civilta’. Innanzitutto per rispetto del principio di uguaglianza dei cittadini davanti alla legge. Come si reca a testimoniare qualsiasi cittadino italiano che venga chiamato a presentarsi davanti a un Tribunale, cosi’ penso dovrebbe fare il Presidente della Repubblica o qualsiasi altra autorita’. E’ una regola fondamentale di rispetto della legge, ma anche dei magistrati che celebrano un processo”. Lo ha detto il sostituto procuratore di Palermo, Francesco Del Bene, intervistato da Klaus Davi per il programma KlausCondicio. “Napolitano – ha aggiunto – dovrebbe dare l’esempio presentandosi davanti al tribunale. Inoltre in una terra difficile come la Sicilia, contano molto i simboli. Pensiamo al segnale forte che ha dato il Presidente del Senato venendo a testimoniare. Un messaggio utile anche a colpire la mafia, il malaffare. La forza e l’autorevolezza di una istituzione si guadagna con l’esempio”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Matera, uccise il nonno 91enne a coltellate: arrestata la nipote


Commenti