Papa a Napolitano, prego per bene dell’Italia

24 maggio 2014

”Nel momento in cui mi accingo a compiere il mio pellegrinaggio in Terra Santa, a cinquant’anni dallo storico viaggio del venerabile Paolo VI, al fine di pregare per la giustizia e la pace e per incoraggiare il dialogo ecumenico e interreligioso, desidero rivolgere a Lei, signor Presidente, e al popolo italiano il mio cordiale saluto, che accompagno con sinceri auspici per il bene spirituale e sociale della diletta Italia”. E’ il testo del telegramma che Papa Francesco, accingendosi a partire alla volta di Amman, ha inviato al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. All’aeroporto di Fiumicino, il Papa e’ stato accolto dalla ministro della P.A. Marianna Madia a nome del Governo italiano. Bergoglio ha inviato un telegramma anche a Karolos Paoupolias, presidente della Grecia, paese sul quale sorvolera’ l’aereo Alitalia con a bordo il Papa e il suo seguito.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
La Monna Lisa dell'Afghanistan trova rifugio in Italia


Commenti