Papa Bergoglio chiede perdono per i preti pedofili

11 aprile 2014

Usa parole dure Papa Francesco. Per la prima volta Bergoglio chiede perdono a nome della Chiesa per i sacerdoti che si sono macchiati di pedofilia. Lo fa incontrando la delegazione dell’Ufficio Internazionale Cattolico dell’Infanzia.  “Mi sento chiamato a farmi carico” e “a chiedere perdono” per tutto il male che alcuni sacerdoti “hanno compiuto, per gli abusi sessuali sui bambini. La Chiesa è cosciente di questo danno! È un danno personale e morale loro, ma di uomini di Chiesa!. Noi non vogliamo compiere un passo indietro in ciò che riguarda il trattamento di questo problema e le sanzioni che devono essere comminate”. “Al contrario – ha scandito – credo che dobbiamo essere molto forti! Con i bambini non si gioca!”.

Le sue parole richiamano il mea culpa a nome della Chiesa che Joseph Ratzinger pronunciò il 12 giugno 2010. Celebrava la messa a conclusione dell’Anno sacerdotale a piazza San Pietro. Disse: “Chiediamo insistentemente perdono a Dio e alle persone coinvolte”, per gli abusi nei confronti dei minori e “intendiamo promettere di voler fare tutto il possibile affinché un tale abuso non possa succedere mai più”. (Il Tempo)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Il Papa e Scorsese si raccontano nella nuova docu-serie Netflix


Commenti