Riapre il Crazy Horse dopo 18 mesi di stop: ecco le Crazy Girls

Riapre il Crazy Horse dopo 18 mesi di stop: ecco le Crazy Girls
22 ottobre 2021

Il palco, i balli, il pubblico, l’eccitazione prima degli spettacoli, il fatto di incontrarsi, di truccarsi tutte insieme, e anche i pettegolezzi. Questo è quello che è mancato a loro, le meravigliose, bellissime ballerine del Crazy Horse che ricominciano a incantare il pubblico dopo 18 mesi di stop. Il cabaret parigino, innovatore e anticonformista aveva chiuso a marzo 2020 poi riaperto per tre settimane ad ottobre 2020 prima di dover chiudere nuovamente, causa Covid. Coco, 28 anni, nel corpo di ballo dal 2018: “C’è molta eccitazione, un po’ di stress ma un buon stress, non vedo l’ora di ritrovare il pubblico perché è quello che ci manca di più, beh personalmente è quello che mi è mancato di più quindi… Sono così felice!”.

Le Crazy Girls – come vengono chiamate – devono rispondere a canoni fisici molto rigidi, avere lo stesso trucco e le stesse misure (in particolare l’altezza), salvo poi scoprire personalità molto diverse, grazie agli assoli. Ecco come è l’attesa per Prima, 28 anni: “Un po’ stressata. Allo stesso tempo, non vedo l’ora di tornare sul palco e provare queste incredibili sensazioni… non ho parole, davvero”. E a chi le critica e dice che è uno spettacolo per maschi? Risponde Andrée Deissenberg, direttrice esecutiva del Crazy Horse Paris: “Il Crazy Horse, finalmente dal mio arrivo, è diventato molto femminile. È diventato più femminile e più femminista ma tutte le creazioni, che anche prima erano molto rispettose delle donne”. Insomma il cabaret parigino che cerca di rinnovarsi per l’epoca del #MeToo.

Leggi anche:
Sparkle 2022, presentate a Roma le migliori bollicine italiane
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti