Teatro Ditirammu di Palermo, l’omaggio alla Santuzza

Teatro Ditirammu di Palermo, l’omaggio alla Santuzza
Elisa Parrinello
8 luglio 2020

Continua la rassegna estiva del Teatro Ditirammu a Palermo #Ricominciodaqui: in scena il 10, 11 e 12 luglio, sempre alle ore 19.00, l’omaggio alla Santuzza con #peramoredirosalia. Palermo, dal lontano 1624, ha consegnato a Santa Rosalia il suo destino facendo del patto di fede un evento che nel tripudio, nella gioia e nella devozione, si è ripetuto da allora quasi ogni anno, passando alla storia come ‘u Fistinu’. La festa in onore della patrona, porta con sé un grande retaggio di tradizioni e ritualità fatte di fede, gestualità, colori, sapori, luci, suoni e canti. Già dal 1997, dopo la scomparsa degli ultimi ‘triunfisti’, la Compagnia Ditirammu ha ripreso quegli aneddoti che raccontavano, in versi e musiche a ‘compimento’, la vita e i miracoli della Santuzza.

Una tradizione orale ereditata e tramandata per secoli da semplici poeti e dai ‘sunatura’ che proprio dei quartieri popolari erano custodi della memoria, della religiosità e del culto per la Santa. Lo spettacolo #peramoredirosalia è un atto d’amore tra musiche antiche originali mescolate ai racconti inediti di un ‘cronista del nostro tempo’ interpretato da Daniele Billitteri, che ne ha scritto pure i testi, rinnovando l’attualità e celebrando la liturgia del “Triunfu pi Santa Rusulia”, sperando al ‘miracolo’ nei nostri giorni. I triunfi saranno interpretati da Elisa Parrinello, Noa Flandina, Alessandra Ponente, Rosanna Vella, accompagnate dai maestri Massimo Vella e il figlio Giuseppe, Roberto Gervasi e Nino Nobile.

Leggi anche:
Nasce primo Master in Italia dedicato a formazione Youth Worker
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti