Un laboratorio galleggiante nell’Artico per studiare il clima

Un laboratorio galleggiante nell’Artico per studiare il clima
23 giugno 2022

La Tara Ocean Foundation ha annunciato il varo di una stazione polare galleggiante entro il 2025. Un laboratorio la cui missione sarà quella di raccogliere dati per aiutare a capire “come gli organismi si adattano ai cambiamenti climatici” nell’Oceano Artico, una vera sentinella del clima.

“La stazione polare navigherà attraverso il ghiaccio per raggiungere l’Artico al Polo Nord e poi, non appena toccheremo la superficie ghiacciata ci agganceremo e aspetteremo – ha spiegato Romain Troublé direttore della Fondazione Tara Ocean. “Ci stiamo muovendo verso una transizione – ha spiegato Gerhard Krinner, direttore Cnrs research – da un oceano congelato tutto l’anno, a un oceano che si scongelerà in estate con tutti i cambiamenti che ciò implica per la biologia, la chimica atmosferica e la meteorologia, quindi documentare questa transizione estremamente rapida che avverrà nei prossimi 20 anni, qualunque cosa accada, è molto importante”

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Sisma Turchia-Siria, il bilancio delle vittime sale a 8mila. Migliaia di edifici crollati


Commenti