Aborto, Boldrini contestata in piazza: Pd non ha difeso 194

30 settembre 2022

Laura Boldrini

“Vi prego ve ne andate da questa piazza perché voi non rappresentate le rivendicazioni di questa piazza”. Così ieri è stata apostrofata Laura Boldrini neo rieletta parlamentare del Pd dalle ragazze che hanno animato a Roma la manifestazione promossa dall’associazione “Non una di meno” per l’aborto libero sicuro e garantito e contro il governo. Sui social rimbalza il video del battibecco tra Boldrini e alcune ragazze che criticano il Pd per non aver difeso la legge 194. “Allora ve la difenderà Fratelli d’Italia” si spazientisce Boldrini prima di andarsene.

“Le contestazioni all’onorevole Boldrini sono legittime poiché siamo in democrazia. Ritengo, però, che, proprio perché siamo in democrazia, nessuno possa cacciare da una piazza chi manifesta per la difesa di un diritto. Vedo, purtroppo, che si continua a fare un errore: si divide il fronte che combatte per lo stesso obbiettivo che in questo caso è la difesa della legge 1944”. Così interviene Alessia Morani del Pd. “L’avversario politico – aggiunge – è da un’altra parte ed abbiamo appena visto che la divisione nel campo del centrosinistra porta solo a fare vincere la destra. Almeno sui diritti non dividiamoci”.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Diritti e nucleare, dal Med 2022 l'ultima chiamata all'Iran


Commenti