Agevolazioni per le imprese, in arrivo per le Regioni convergenti altri 100 mln. C’è anche la Sicilia

28 febbraio 2014

Il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, ha firmato il decreto con il quale sono stati stanziati ulteriori 100 milioni di euro per la concessione delle agevolazioni a sostegno di investimenti innovativi nelle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Nel complesso lo strumento agevolativo potra’ contare su 250 milioni di euro. ”Il Decreto Ministeriale- si legge in una nota del Mise – intende rafforzare la competitivita’ e lo sviluppo tecnologico delle Regioni Convergenza attraverso la concessione di agevolazioni per l’acquisizione di immobilizzazioni materiali e immateriali tecnologicamente avanzate, in grado di aumentare il livello di efficienza o di flessibilita’ nello svolgimento delle attivita’ economiche. Le agevolazioni sono concesse in favore di imprese di piccole, medie e grandi dimensioni, per un ammontare pari al 75% delle spese ammissibili”. Lo strumento agevolativo prevede, inoltre, una nuova modalita’ di erogazione, per la quale e’ stata stipulata un’apposita convenzione con l’Associazione bancaria italiana, in base alla quale e’ possibile procedere, su richiesta dell’impresa beneficiaria, al pagamento diretto dei fornitori, attraverso uno specifico contratto di conto corrente, denominato ”conto corrente vincolato”, con le risorse finanziarie messe a disposizione dal ministero

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti