Arriva l’autunno, i tagli di capelli imperdibili per essere super trendy

Arriva l’autunno, i tagli di capelli imperdibili per essere super trendy
4 ottobre 2017

L’autunno è iniziato e i look proposti dagli hair stylist sono in continua evoluzione. Ogni stagione, vengono scelti dei nuovi colori per capelli da proporre nelle sfilate. Settembre è il mese della rinascita e dei cambiamenti, quindi perché non iniziare dai capelli, andando dal parrucchiere per rinnovare il nostro taglio in vista della nuova stagione. Il 2018 accontenterà proprio tutte, perché i trend visti sulle passerelle spaziano dal corto al medio e al lungo. Per chi non può fare a meno dei lunghi capelli lisci, il tocco glamour è la frangia: lunga, anzi lunghissima, che copre le sopracciglia oppure corta e dritta. Per chi invece ha nostalgia del tempo trascorso al mare durante le vacanze, lo styling mosso stile beach waves con riga centrale sarà perfetto per mantenere le lunghezze. Per tutte le ragazze che durante l’estate hanno optato per un taglio medio e dritto, super comodo e di tendenza durante il 2017, ora dovranno valorizzare la chioma sfilando, sfoltendo e scalando le lunghezze per un look più rock e sbarazzino. Continueranno invece ad essere di super tendenza il bob asimmetrico da portare con capelli mossi e spettinati e il lob mosso con la riga centrale. Il 2018 è l’anno dei look androgini. Chi ha lineamenti sottili e zigomi pronunciati, ha un viso perfetto per “osare” con i tagli corti; quelli di super tendenza sono: il bowl cut proposto per chi ha capelli sottili e lisci, il bob cortissimo sulla nuca e con una lunghezza media sul davanti per chi ha capelli mossi, il pixie cut e il corto à la garçonne, resi più femminili da lunghi ciuffi e maxi basette che incorniciano il viso. (con fonte glamour.it)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Primo caso di coronavirus confermato in Germania. Gli "errori" di Oms e Wuhan

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti