Buffon rinnova fino al 2018: “Crescere per la Champions”

Buffon rinnova fino al 2018: “Crescere per la Champions”
11 maggio 2016
Due anni per puntare alla Champions League. E’ il sogno di Buffon e Barzagli che hanno firmato il prolungamento del contratto fino al 2018. Il prossimo anno potrebbe anche essere quello del decimo scudetto personale per il portiere, da festeggiare, magari, con una maglietta personalizzata. “Ora vediamo e viviamo questi due anni – è il commento del portiere bianconero. Cominciamo con molta umiltà il prossimo. Se poi dovesse accadere che io e tutto il mondo Juve auspichiamo, sarebbe una grande soddisfazione, numeri incredibili, sarebbe la sedicesima stagione con la Juve e in sedici stagioni sarebbero dieci Scudetti e una vittoria di Serie B. Sono numeri veramente importanti che danno un senso e un segnale di continuità incredibile, per me come singolo giocatore, ma proprio di squadra”. La Juve più di un club. “Un giocatore riesce ad esprimersi a grandissimi livelli e magari anche per più tempo quando si lavora di gruppo, si lavora bene e quando alle spalle ci sono delle persone che sanno il fatto loro e qui non parlo di campo”. Nessun rimpianto per il pallone d’oro mancato: “In tutta onestà non sento e non provo nessun senso di ingiustizi, so che ho avuto una carriera brillante, so che ci sono andato vicino alcune volte, penso meritatamente, però penso anche che se non l’ho vinto non ho fatto abbastanza”. Cosa manca alla Juve per vincere la Champions? “La Juve deve migliorare sotto l’aspetto dell’attenzione, della tenuta nervosa. Per quanto mi riguarda, facendo una riflessione su quella sconfitta (Monaco), mi sono accorto di aver commesso un errore madornale. Dopo il 2-2 di aver subito la rete, mi sono fatto sopraffare da una delusione. Questo è qualcosa che mi porterò dietro per i prossimi anni”
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Champions, Atalanta-Psg in chiaro sui Canale5

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti