Coronavirus, 239 nuovi positivi e 8 vittime nelle ultime 24 h. Obbligo di mascherina fino a Ferragosto

Coronavirus, 239 nuovi positivi e 8 vittime nelle ultime 24 h. Obbligo di mascherina fino a Ferragosto
2 agosto 2020

Sono 239 i nuovi casi di coronavirus registrati nell’odierno bollettino del ministero della Salute, che portano a 248.070 i casi totali dall’inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 12.456, come ieri. I guariti salgono a 200.460, 231 in più rispetto a ieri, mentre gli 8 decessi registrati da ieri – tutti in Lombardia – hanno portato la cifra totale a 35.154. Oggi non ci sono regioni a zero contagi, visto che c’è un positivo registrato sia in Calabria che in Valle d’Aosta e in Basilicata. I tamponi effettuati sono stati 43.269, ben 17 mila circa meno di ieri. I ricoverati in terapia intensiva sono 42, uno in meno del giorno precedente. I ricoverati con sintomi sono 708, con un leggero incremento, +3, rispetto a ieri.

Intanto, obbligo di mascherina fino a Ferragosto in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico, dai treni ai negozi. Ma è già in cantiere, anche se nessuna decisione sarebbe stata ancora presa, una nuova proroga. A quanto si apprende da fonti di governo, il dpcm che sarà adottato la prossima settimana dovrebbe confermare nella sostanza le linee guida ad oggi in vigore e viene fin d’ora dato per scontato il rinnovo dell’obbligo delle mascherine per il contenimento del contagio. Per il momento l’ordinanza firmata il primo agosto dal ministro Speranza impone l’uso dei dispositivi di protezione fino al 15 agosto.

 

 

SCENARIO PER REGIONE

Lombardia

In Lombardia nelle ultime 24 ore si sono registrati 38 nuovi casi di coronavirus (di cui 6 ‘debolmente positivi’ e 4 a seguito di test sierologici). I morti sono stati 8, per un totale aggiornato pari a 16.815 (+8). Nelle ultime 24 ore si sono registrati 164 guariti e dimessi, mentre i i tamponi effettuati sono stati 7.712, per un totale complessivo di 1.316.219. I guariti/dimessi hanno raggiunto un totale pari a 73.676 (+164; 72.209 guariti e 1.467 dimessi). In terapia intensiva si trovano ancora ricoverati 9 pazienti (invariato), i ricoverati non in terapia intensiva sono calati invece di 5 unità a 153. Per quanto riguarda la diffusione a livello provinciale, i nuovi casi a Milano sono stati 10, di cui 5 nel capoluogo. A Bergamo 9, Brescia 4, Como 1, Cremona 4, Lecco e Pavia 0, Lodi 1, Mantova 3, Monza e Brianza 1, Sondrio 1, Varese 1.

Piemonte

Sono 15 le nuove positività registrate oggi in Piemonte. Sei sono asintomatiche. Tre dei casi sono importati. È quanto si legge sul bollettino diffuso dalla Regione. Il totale dall’inizio dell’epidemia è di 31.698. Le guarigioni sono state ventidue. Non sono stati segnalati decessi. Il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (5) è invariato. I tamponi processati finora sono 503.678.

Friuli Venezia Giulia

Le persone attualmente positive in Friuli Venezia Giulia sono 149. Tre pazienti risultano in cura in terapia intensiva e 9 sono invece i ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale). Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute. I nuovi contagi ammontano a 10; quindi analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia, le persone risultate positive al virus sono 3.411: 1.414 a Trieste, 1.029 a Udine, 742 a Pordenone e 225 a Gorizia, alle quali si aggiunge un cittadino comunitario già rientrato nel proprio Paese. I totalmente guariti ammontano a 2.917, i clinicamente guariti sono 12 e le persone in isolamento 125. I deceduti rimangono 196 a Trieste, 75 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.

Veneto

Secondo gli ultimi dati forniti dalla Regione Veneto e aggiornati alle ore 8 di questa mattina, domenica 2 agosto, il dato cumulativo relativo al numero di tamponi totali con esito positivo al virus Sars-CoV-2 è salito di ulteriori +21 unità rispetto a ieri sera, giungendo così a quota 20.211. Nella sola provincia di Verona si contano +2 casi, per un totale aggiornato di 5.211 tamponi positivi ad oggi. Cresce a livello regionale ache il dato relativo ai “casi attualmente positivi” che vede oggi segnare 1.034, vale a dire +15 unità rispetto ai 1.019 casi di ieri sera. Leggero aumento di “casi attualmente positivi” anche per la singola provincia scaligera, dove si è passati da 75 a 76 unità (+1). Resta invece invariato il triste dato dei morti, con 2.075 vittime ad oggi in Veneto, di cui solo nella provincia di Verona 588.

Leggi anche:
Continua l'impennata del Coronavirus, 573 nuovi contagi in 24 ore. Colpite 20 sedi diplomatico-consolari italiane

Per quanto riguarda il numero di ricoveri negli ospedali per acuti del Veneto, questa mattina non si riscontrano variazioni nel totale che comprende sia pazienti negativizzati, sia pazienti tuttora positivi al virus: 121 degenze complessive, di cui 114 in area non critica e 7 nelle terapie intensive. Per quanto riguarda invece i soli ricoveri di soggetti tuttora positivi al virus Sars-CoV-2, in area non critica troviamo oggi 27 persone (-2 rispetto a ieri), mentre in terapia intensiva vi sono 4 soggetti (dato stabile). Non vi sono poi variazioni rispetto a ieri sera nella singola provincia di Verona, dove troviamo sempre 2 ricoveri in area non critica all’ospedale di Borgo Roma.

In merito agli isolamenti domiciliari, infine, si riscontra in Veneto una nuova crescita, con 4.090 persone sottoposte alla misura (+179), delle quali 65 in presenza di sintomatologia sospetta riconducibile alla malattia Covid-19 (+16). Nella singola provincia di Verona, si è passati dai 933 isolamenti di ieri, di cui 17 riguardanti soggetti con sintomi, agli odierni 972 (+39), dei quali però solo 8 in presenza di sintomatologia sospetta (-9).

Toscana

In Toscana sono 10.498 i casi di positività, 9 in più rispetto a ieri (8 identificati in corso di tracciamento e 1 da attività di screening). Uno dei 9 casi giornalieri è da ricollegarsi al cluster originato qualche giorno fa nella zona del Mugello. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,04% e raggiungono quota 8.966 (l’85,4% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 430.576, 2.815 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 397, +1,3% rispetto a ieri. Oggi non si registrano nuovi decessi: imoti da inizio epidemia restano quindi 1.135. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Liguria

Il Liguria si sono registrati 6 nuovi casi di coronavirus e 0 decessi nelle ultime 24 ore. Lo rende noto Regione Liguria con un comunicato. In particolare, i pazienti attualmente in cura sono 1.146 e 591 quelli in isolamento domiciliare.

Leggi anche:
Ponte Genova, Conte: negoziato con Autostrade faticosissimo

Emilia Romagna

Quarantanove positivi in più rispetto a ieri, di cui 29 asintomatici scoperti grazie allo screening regionale, e nessun decesso. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.774 casi di positività.

Marche

Sono 8 i nuovi positivi individuati nelle Marche nelle ultime 24 ore: 5 in provincia di Pesaro-Urbino e tutti riferibili al focolaio scoppiato a Montecopiolo, dopo una cena tra ex studenti; un contagio in provincia di Macerata e 2 in quella di Fermo, invece, si riferiscono ai percorsi diagnostici legati ai rientri dall’estero e agli accessi alle prestazioni sanitarie. Lo si apprende dal primo bollettino del Gores, il gruppo operativo che coordina l’emergenza sanitaria nella regione. Nell’arco delle 24 ore sono stati effettuati complessivamente 826 tamponi, di cui 563 nel percorso nuove diagnosi e 263 nel percorso guariti. Il totale dei casi positivi finora accertati sale così a 6.885, il 6,84% rispetto ai 100.580 tamponi processati.

Umbria

Dopo i sei segnalati ieri, sono due oggi i nuovi casi di coronavirus accertati in Umbria che fanno salire a 1.474 il totale. Passano da 29 a 31 gli attualmente positivi secondo quanto riporta il sito della Regione. Non si registrano infatti, ormai da diversi giorni, nuovi guariti, 1.363, o decessi, 80. Stabili anche i ricoverati, sette, nessuno in terapia intensiva. Nell’ultimo giorno sono stati eseguito 620 tamponi, 122.404 complessivi.

Lazio

“Oggi registriamo 17 casi e zero decessi. Di questi 4 sono casi di importazione: due casi dal Messico, uno da India e uno da Romania. Un caso è stato individuato su segnalazione del Numero Verde 800.118.800 e due casi sono stati individuati al test sierologico. Ad oggi i casi di importazione nel Lazio provengono da ben 33 diversi Paesi”. È quanto ha dichiarato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Al porto di Civitavecchia – ha aggiunto l’assessore – sono state poste in isolamento due navi da crociera che stavano riarmando gli equipaggi in vista della riapertura delle crociere. La ‘Costa Deliziosa’ con un gruppo di 28 persone dell’equipaggio dalle Filippine e due sono risultate positive ora allo Spallanzani. La ‘Costa Favolosa’ con un con un caso positivo tra l’equipaggio sempre dalle Filippine”.

Leggi anche:
Pirozzi: "L'assegno Covid l'ha preso mia moglie non io"

Puglia

Si registrano meno casi di ieri in Puglia, ma su un numero di test inferiore. È quanto emerge dal bollettino epidemiologico quotidiano sull’epidemia di Covid-19 in Puglia reso noto dalla Regione, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Otto i nuovi casi positivi su 1473 test: 1 in provincia di Brindisi; 6 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce. Oggi non sono stati registrati decessi, così nella giornata trascorsa. Ieri i nuovi contagi erano stati 20 su 1832 test.

Calabria

“In Calabria ad oggi sono stati effettuati 120.328 tamponi. Le persone risultate positive al coronavirus sono 1.270 (+1 rispetto a ieri), quelle negative sono 119.058”. Lo rende noto la regione Calabria nel bollettino quotidiano dei dati relativi al coronavirus: restano 97 i decessi dall’inizio dell’emergenza (dato invariato da 65 giorni). “Territorialmente – prosegue il bollettino regionale – i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro 2 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 183 guariti; 33 deceduti. Cosenza 22 in isolamento domiciliare; 436 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria 1 in reparto; 15 in isolamento domiciliare; 263 guariti; 19 deceduti. Crotone 2 in isolamento domiciliare; 113 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia 5 in isolamento domiciliare; 80 guariti; 5 deceduti.

Campania

Sette i nuovi casi di coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, per un totale di positivi che ha raggiunto quota 5.016 dall’inizio dell’emergenza. Zero i morti che pertanto restano invariati a 435. I tamponi effettuati sono stati nell’ultimo giorno 2.194, per un totale di 337.192. Tre i guariti (4.180 il totale).

Sicilia

In Sicilia sono 7 i casi di pazienti positivi al coronavirus. E sono tutti asintomatici. Lo rende noto la Regione siciliana. Sei casi sono a Catania e uno a Siracusa. Non ci sono migranti tra i casi positivi.

Sardegna 

Sono 1.414 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 4 nuovi casi positivi, 2 nella provincia del Sud Sardegna e 2 nella provincia di Sassari. Resta invariato il numero delle vittime, 134 in tutto. In totale sono stati eseguiti 107.416 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono 3, nessuno in terapia intensiva, mentre 40 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.234 pazienti guariti, più altri 3 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 1.414 casi positivi complessivamente accertati, 261 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 123 (+2 rispetto al dato di ieri) nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 83 a Nuoro, 886 (+2) a Sassari.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti