Coronavirus, Lombardia esplode: 546 morti e oltre 3250 positivi in un giono. I sindaci: “Fermiamoci, ma per davvero”

Coronavirus, Lombardia esplode: 546 morti e oltre 3250 positivi in un giono. I sindaci: “Fermiamoci, ma per davvero”
21 marzo 2020

In Lombardia si continua a morire. I pazienti positivi sono 25.515, 3.251 in più rispetto a ieri, i ricoverati sono 8.258, con un aumento di 523, a cui vanno aggiunte 1.093 persone ricoverate in terapia intensiva, con spazi sempre meno capienti, mentre i decessi sono 3.095, 546 in più. Sono i numeri resi noti dall’assessore al Welfare di Regione Lombardia. Per Giulio Gallera ”tutti gli esperti ci avevano detto che i giorni più duri sarebbero stati sabato e domenica il 13/o e il 14/o giorno dall’introduzione dell’effettiva misura di contenimento e, ahimè, gli esperti avevano ragione, dato che i dati sono tutti in forte crescita”. Il dato dei decessi con 546 morti in un giorno è il più alto fatto segnare finora in Lombardia. Bergamo e Brescia sempre le più colpite, infatti, sono 5869 i contagiati in provincia di Bergamo, 715 più di ieri, mentre a Brescia sono 5028, in crescita di 380. A Cremona sono 2733, 341 più di ieri, nel Lodigiano 1693, in crescita di 96, segno che la strada della chiusura, come attuata nella zona rossa del basso lodigiano, “è la strada maestra”. In crescita i numeri anche nella provincia di Monza Brianza, più 268 rispetto a ieri. 

In provincia di Brescia, a Calvisano, è morto un uomo di 49 anni, Fausto Bertussi, volontario della Crocce Rossa. Nel medesimo capoluogo lombardo, un ospite 50enne in un dormitorio pubblico è risultato positivo al tampone: era stato portato in ospedale con febbre alta, ma era stato dimesso. Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ha voluto scrivere una lettera su Facebook ai cittadini, a un mese dall’inizio del contagio nella regione: “Nessuno avrebbe potuto immaginare che da quel momento la nostra vita sarebbe radicalmente cambiata”. L’appello al Governo di 243 sindaci del Bergamasco: “Fermiamoci, ma per davvero”.

Leggi anche:
Coronavirus, mai così pochi i nuovi contagiati. Calano anche i morti
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti