Coronavirus, Tour de France rimandato ad agosto

15 aprile 2020

Rimandato, ma non annullato. Il Tour de France “resiste” al coronavirus e di fatto sarà il primo grande evento sportivo dopo l’annullamento di molti altri, comprese le Olimpiadi a Tokyo, rinviate al 2021. Il Tour de France doveva partire da Nizza il 27 giugno. Ma il presidente Emmanuel Macron, in un discorso alla Nazione, aveva annunciato la sospensione degli eventi pubblici fino a metà luglio.

Secondo indiscrezioni della stampa francese, il Tour dovrebbe partire il 29 agosto per concludersi il 20 settembre nella tradizionale cornice degli Champs-Élysées a Parigi. Partenza da Nizza, sempre secondo le indiscrezioni, il Tour seguirebbe scrupolosamente il percorso previsto inizialmente. Il Tour si inserisce in quella road map decisa da Macron, che prevede lockdown fino all’11 maggio, poi la riapertura delle scuole e piano piano la ripresa di tutte le attività. Una pianificazione ben delineata della Fase 2 in una Francia che cerca di restare sulla scia dei Paesi forti dell’Unione europea, in primis la Germania.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Grida e applausi: uomo estratto vivo dalla macerie in India


Commenti