Fiorentina-Lazio 1-2: decide tutto Immobile all’89’

Fiorentina-Lazio 1-2: decide tutto Immobile all’89’
Ciro Immobile, attaccante della Lazio
28 ottobre 2019

Dopo la sconfitta di Glasgow, la Lazio si riscatta subito in campionato. Nel posticipo che chiude la nona giornata di Serie A al Franchi la squadra di Inzaghi batte 2-1 la Fiorentina e sale al sesto posto in classifica. Nel primo tempo Correa sblocca la gara al 22′, poi Chiesa pareggia subito i conti al 28′. Nella ripresa poi Immobile (89′) riporta avanti i biancocelesti tra le proteste e Dragowski para un rigore a Caicedo nel recupero. Espulso Ranieri. Il tecnico della Fiorentina Montella se la prende con l’arbitro: “Perché – commenta – non andare a vedere un episodio (quello tra Sottil e Lukaku n.d.r.) che dalla tv è netto, a tre minuti dalla fine? Tra fischiare e non fischiare c’è un mondo, non è la prima volta che ci capita quest’anno, è dura. Non va bene, perché si fa così? In un episodio decisivo è una cosa grave non andarlo a vedere. Quando non c’era la Var accettavo gli episodi, ora come fai. Sono passati 4′ per aspettare il consulto tra Var e arbitro, bastava andarlo a vedere e si sarebbe perso anche meno tempo. Abbiamo scommesso che avevo ragione io, adesso che Guida mi paghi il caffè che mi aveva promesso?”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Verona-Torino 3-3, incredibile rimonta gialloblù


Commenti