Di Francesco: “Servirà un miracolo, noi ci crediamo”

Di Francesco: “Servirà un miracolo, noi ci crediamo”
L'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco
9 aprile 2018

Servirà fortuna, bravura e, soprattutto “amore” alla Roma per ribaltare domani all’Olimpico il 4-1 subito all’andata a Barcellona nel quarto di finale di Champions League. “Giochiamo con amore. E proviamo ad essere concreti, pensando di poter far male” dice in fase di presentazione il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco. “Al derby penseremo poi” aggiunge. “Abbiamo l`occasione di fare qualcosa di impensabile visto che loro praticamente non hanno mai perso, un miracolo se volete, ma abbiamo il dovere di provarci”. L’esempio è la partita perfetta giocata con il Chelsea in casa. “A Roma la mentalità vincente non c`è mai stata, o c`è stata molto poco – ammette Di Francesco – e dobbiamo costruirla dentro Trigoria e dobbiamo farlo con i fatti e non con le chiacchiere”. Messi ha fatto tre gol domenica, “e dicevano che non era in coindizione”. Noi “abbiamo il difetto di costruire poco. E voglio più cattiveria. Col Barcellona ce ne servirà tanta”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Russia: primo lotto vaccino anti-Covid entro 2 settimane


Commenti