Gp Emilia Romagna, Bottas in pole. Leclerc settimo: “Avrei potuto far meglio”

Gp Emilia Romagna, Bottas in pole. Leclerc settimo: “Avrei potuto far meglio”
Valtteri Bottas
31 ottobre 2020

Valtteri Bottas ha conquistato la pole position del Gp dell’Emilia Romagna in programma domani sul circuito di Imola. Appena 97 millesimi separano i due piloti della Mercedes. Un risultato che ribalta quello dell’ultima gara quando l’inglese strappò il primo posto in griglia al finlandese. Terza la Red Bull di Verstappen e quarto un sempre più sorprendente Gasly con la Alpha Tauri. Indietro le Ferrari: Leclerc è settimo mentre Vettel solo tredicesimo, eliminato in Q2.

BOTTAS “Bisogna sempre lottare, non è mai facile prendere la pole. Mi piace moltissimo questa pista, soprattutto spingere al massimo è bellissimo: sapevo di dover lottare nell’ultimo tentativo dove ho trovato quei due piccoli decimi necessari. Ora bisogna scrollarsi di dosso questa sensazione e pensare alla gara”. Commenta così la 15esima pole in carriera conquistata nelle qualifiche del Gp dell’Emilia Romagna il pilota della Mercedes, Valtteri Bottas. “Ho lavorato bene alle curve 1-2 e 3, nell’ultimo giro mi sono preso i giusti rischi, la macchina ha risposto bene ed è andata così. Domani sarà una bella lotta, la pole è il posto migliore da cui partire e speriamo con un buon passo di potercela giocare”, conclude il finlandese.

LECLERC “Non siamo migliorati tanto, anche se abbiamo cambiato alcune cose. Oggi ho fatto un po’ di fatica, vedremo cosa accadra’ domani in gara. Siamo tutti molto vicini, ma io avrei potuto fare meglio nel giro secco”. Lo ha detto Charles Leclerc, settimo nella qualifica del GP dell’Emilia Romagna. Il monegasco ha parlato in vista di domani: “Sarà molto importante far funzionare le gomme, darò sicuramente il massimo. Dal GP in Germania abbiamo lavorato sodo e penso che questa gara possa assomigliare più a quel weekend rispetto a quanto fatto a Portimao. In Portogallo ero contento, ora dobbiamo rimanere coi piedi per terra”, ha chiosato a Sky Sport il ferrarista.

Leggi anche:
Oliver Stone torna su JFK: "Ci serve un presidente coraggioso"

VETTEL “I tempi sul giro secco non sono stati all’altezza, anche se e’ stata una qualifica migliore di quanto mi aspettassi. Non siamo riusciti a fare la differenza rispetto agli altri. Ho dato il massimo e abbiamo perso una posizione per aver superato il limite di pista”. Lo ha detto Sebastian Vettel, quattordicesimo nella qualifica del GP dell’Emilia Romagna. C’e’ spazio anche per una battuta da parte del pilota della Ferrari: “Se tutti quelli davanti a me si ritirano posso fare la differenza in gara. Speriamo di avere buone sensazioni domani, e’ un circuito nuovo per tutti”, ha concluso il tedesco ai microfoni di Sky Sport.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti