Inter-Atalanta 1-0, decide rete di Skriniar. Conte torna a +6

Inter-Atalanta 1-0, decide rete di Skriniar. Conte torna a +6
9 marzo 2021

Successo preziosissimo per l’Inter, che grazie a una zampata di Skriniar batte l’Atalanta 1-0 e porta a casa tre punti importanti nella rincorsa allo Scudetto. Gara ricca di agonismo e di grande equilibrio tattico che ha permesso una vera fuga per la squadra di Conte che torna a +6 sul Milan, che aveva accorciato andato a vincere e Verona. E così al ‘Meazza’ finisce 1-0 il big match che chiude la 26ma giornata di campionato, settima di ritorno. E settima è pure la vittoria consecutiva dell’Inter, che supera un autentico esame sulla via verso lo scudetto. Nerazzurri milanesi in vetta a 62 punti contro i 56 del Milan. Juventus terza a quota 52, Roma a 50 e nerazzurri bergamaschi fermi a 49. Battuta d’arresto per gli uomini di Gasperini nella loro rincorsa a un posto in Champions League.

La sfida tra i due migliori attacchi del campionato (ora 63 gol fatti dall’Inter contro i 60 dell’Atalanta) riserve meno spettacolo delle attese, ma regala una partita intensa e vibrante. Conte con il 3-5-2: Handanovič; Škriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozović, Vidal, Perišić; Lukaku, Lautaro Martinez. Gasperini in campo con il 3-4-2-1: Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Malinovskyi; Zapata. Arbitra Mariani di Aprilia. Avvio carico di tensione, le squadre appaiono bloccate. Latitano le occasioni da rete. Al gol va più vicina l’Atalanta, prima con Zapata di testa, Handanovič mette in angolo (39’); poi sempre di testa con Djimsiti sul corner, questa volta è Brozović a salvare la propria porta. Poco altro nella prima frazione. Gasperini torna dagli spogliatoi con Iličič per Malinovskyi. Al 53’ primo cambio anche per Conte che richiama Vidal per inserire Eriksen.

Al 53’ Toloi si oppone a Perišić concedendo il corner: dalla bandierina Eriksen, mischia in area risolta da Škriniar con un tiro sul palo lontano (54’). Prova a reagire l’Atalanta. Al 68’ Zapata manda di poco a lato da buona posizione. Gasperini inserisce Muriel al posto di del colombiano (70’). Al 73’ è la volta di Miranchuk per Pessina tra gli orobici. Al 76’ Handanovič protegge il primo palo su conclusione insidiosa di Muriel. Al 77′ nell’Inter escono Lautaro e Brozovic, entrano Sanchez e Gagliardini. L’Atalanta costringe i padroni di casa nella propria metà campo. All’81′ Gasperini toglie Freuler e Djimsiti per inserire Pašalić e Palomino. All’84’ Pašalić subito pericoloso ma la conclusione non centra il bersaglio. All’85’ Conte esaurisce i cambi con D’Ambrosio e Darmina per Hakimi e Perišić. L’Inter soffre ma neanche i 4’ di recupero servono alla squadra di Gasperini per recuperare il risultato.

Leggi anche:
Verstappen vince con un sorpasso al penultimo giro. Male Ferrari
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti