Kate Middleton, preoccupa la sua seconda gravidanza

Kate Middleton, preoccupa la sua seconda gravidanza
16 ottobre 2014
Kate Middleton

Kate Middleton

Non sono buone le notizie che giungono da Palazzo Reale inglese: la splendida duchessa di Cambridge, Kate Middleton sembra avere serie complicazioni che renderebbero la sua seconda gravidanza “a rischio”. Già durante i nove mesi in cui Kate aspettava il piccolo George era stata ricoverata per sopraggiunte complicazioni non meglio specificate. Se questa volta, il fatto che non fosse stata ancora mai ricoverata presso nessun ospedale faceva ben sperare, i fan e gli ammiratori della bella duchessa devono purtroppo ricredersi. È vero che Kate non è stata ricoverata, ma solo perchè questa volta i medici hanno capito fin da subito i suoi problemi. Fonti vicine al Palazzo Reale parlano di una grave forma di iperemesi gravidica che potrebbe seriamente mettere a rischio la sua gravidanza. La bella principessa sarebbe molto debilitata, con continui episodi di vomito e nausee.

La sue condizioni preoccupano non poco lo staff medico che vede possibile anche un rischio di disidratazione. Per le dure condizioni che sta vivendo, la moglie del principe William d’Inghilterra ha deciso di lasciare Londra per tornare a casa della sua famiglia. Quello che vuole in questo momento è stare lontano dalla mondanità e dai pubblici eventi per essere circondata solo dal calore e dall’affetto familiare. Kate è tornata infatti a Bucklebury, nel Berkshire, dove sua mamma Caroline (chiamata da tutti affettuosamente Carol) non le fa mancare nulla e la riempie di attenzioni. Naturalmente è con lei anche l’amata tata Maria, che aiuta Kate con il piccolo George cercando di lasciarla il più serena possibile e senza farle compiere sforzi che la debiliterebbero ulteriormente. La mancanza di notizie dell’ultimo periodo sta tenendo un po’ col fiato sospeso il popolo inglese: sarà solo riservatezza per non turbare ulteriormente Kate o c’è qualcosa che non va?

Leggi anche:
Covid-19, tornano a salire ricoveri e terapie intensive. Figliuolo: avanti con le vaccinazioni, anche per i più giovani
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti