La Roma vince a Verona e vola al quarto posto

La Roma vince a Verona e vola al quarto posto
2 dicembre 2019

Roma a forza tre. Dopo il brillante successo di Europa League ancora un bella vittoria per i giallorossi e ancora tre reti all’attivo. Una bella gara che lancia la Roma in classifica e fa tornare la formazione capitolina in piena lotta Champions. Fonseca conferma dieci degli undici che sono scesi in campo nella vittoriosa trasferta di Coppa di Istanbul. Zaniolo, assente per squalifica, e’ sostituito da Under. Il Verona risponde non mutando l’assetto e i volti che hanno permesso ai gialloblu di battere la Fiorentina con Zaccagni preferito a Salcedo. Inizio a dir poco scoppiettante. La Roma prova a fare la partita, il Verona agisce di rimessa verticalizzando con velocita’. L’imbucata di Pellegrini e’ straordinaria, la velocita’ di Kluivert fa il resto, poi Silvestri non e’ impeccabile e i giallorossi passano in vantaggio. Il Verona non di disunisce e arriva quasi immediatamente il pareggio. Bello il suggerimento di Zaccagni, Kolarov si accentra dimenticando Faraoni che di testa batte Pau Lopez. Var protagonista per 5′.

Lazovic mette in mezzo e Faraoni raddoppia, Guida annulla per un offside millimetrico dell’esterno slavo. Pellegrini verticalizza premiando il movimento di Dzeko, Gunter legge male e il rigore e’ solare, Perotti inchioda Silvestri con primo tempo che si chiude tra i malumori del pubblico di casa. Il Verona gioca ancora con coraggio nella ripresa, ma la Roma ha grande palleggio e addormenta con intelligenza la gara. Verre di testa fa venire i brividi a Pau Lopez, ma e’ la Roma a mettere alle corde Silvestri, bravo sulla staffilata da lontano di Pellegrini e attento a smanacciare un interessante traversone basso di Perotti. Fonseca imbavaglia il Verona, chiudendo sugli esterni e affidandosi al palleggio. Juric prova a cambiare volto agli scaligeri, gettando nella mischia Pazzini. La Roma, tuttavia, corre ai ripari e Fonseca passa alla difesa a cinque inserendo Fazio per Dzeko. Il Verona attacca a testa bassa, la qualita’ della Roma scava il solco nel recupero. Pellegrini lavora alla perfezione un pallone davanti all’area gialloblu, vede Perotti che smazza un assist perfetto per Mkhitaryan che di sinistro realizza il tris. Roma bella e convincente, Verona che ora e’ atteso da un’altra sfida proibitiva, la trasferta di Bergamo contro l’Atalanta.

Leggi anche:
Verona-Torino 3-3, incredibile rimonta gialloblù
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti