Peggio di “Spelacchio”, polemica per il triste albero di Belgrado. Un pino finto 83mila euro

Loading the player...
23 dicembre 2017

Paese che vai albero di Natale che trovi. Peggio di Roma, con l’ormai noto e rinsecchito “Spelacchio”, ha fatto Belgrado. Nella capitale serba è esplosa la polemica per questo albero di Natale costato la considerevole cifra di 83 mila euro tutto in plastica e dall’aspetto sovietico. Poche decorazioni, niente luci e forma conica più finta che mai. I cittadini non hanno gradito e l’amministrazione ha annunciato che revocherà il contratto alla ditta che lo ha realizzato. Troppo tardi, come per il suo gemello sfortunato romano.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Di Maio lascia la guida del M5s, timone a Crimi fino a marzo. Centrodestra, governo finito


Commenti