Primavera-Estate 2019, il giallo sopratutto

Showbit-Mondadori Portfolio - Versace
29 aprile 2019

I

l giallo sarà indiscutibilmente il colore di moda dell’Estate 2019. Con buona pace del Pantone Living Coral, che non sarà certo l’unica nuance protagonista del 2019. Anzi! Le collezioni della moda Primavera Estate 2019 non lasciano spazio a dubbi e – assieme a una massiccia dose di colori audaci e brillanti – le passerelle si tingono di una infinita serie di sfumature di giallo: curcuma e zafferano, ocra e mostarda, crema e limone, citrino e chartreuse in una tempesta solare che passa da palette calde e pastose a nuance fredde e vibranti. Quest’anno i look più cool di stagione non potranno prescindere da una dose di giallo (da sfoggiare su un unico accessorio, come nota di colore di un singolo capo all’interno del look o in monochrome e over all per conquistare completamente la scena), che si prepara a diventare il colore più trendy della moda Estate 2019, con la complicità delle sfilate PE 2019 pronte a fare tendenza. Certo, il tipo di abbigliamento dice molto di chi lo sceglie. Ma questo vale anche per il colore degli outfit per la Primavera Estate 2019, una vera e propria esplosione di nuance vivaci e vitaminiche, cariche e allegre. Scopriamo allora come scegliere il look più adatto in base alla propria personalità!

GIALLO – Chi predilige il giallo è solitamente un tipo positivo, estroverso e aperto al cambiamento. Carico e vitaminico, è il colore della luce e dell’energia mentale e fisica. Si pensa anche aumenti la razionalità e la capacità di concentrazione.

ARANCIONE – Gioia, buonumore, altruismo e affermazione di se stessi. L’arancione veicola questa serie di sensazioni. È associato alla fiducia, anche verso il prossimo, alla creatività artistica e sessuale, all’armonia interiore.

ROSSO – Il rosso può aiutare chi lo indossa ad acquisire maggiore sicurezza nelle proprie potenzialità. È il simbolo della passione e della sensualità ma anche della determinazione. Aiuta a combattere le energie passive, infondendo una straordinaria forza mentale.

VERDE – Oliva, smeraldo, menta, foresta… Il verde offre svariate tonalità ma è sempre associato alla concretezza, all’equilibrio e alla serenità interiore. Tanto diventa brillante, più assume anche una carica sensuale e aperta verso il mondo esterno.

BLU – Il blu è il colore che forse più di ogni altro denota introspezione, armonia, profondità di sentimenti, calma interiore. Motivo per cui è sempre consigliato per i colloqui di lavoro e le occasioni formali.

ROSA, FUCSIA, VIOLA – Magia e carisma, charme ed energia, sensualità e romanticismo. Lussuoso, fresco e giocoso, il rosa è legato alla giovinezza ma anche al fascino senza tempo. Proposto nelle sue svariate varianti, va dosato con cura nelle occasioni formali e sul lavoro. Declinato nelle tonalità violacee, assume una valenza più intrigante, opulenta e introspettiva.

Leggi anche:
Parigi, la collezione femminista di Dior come un diario anni '70

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti