Proiezioni con il voto in Gb: Ppe 24% dei seggi, Socialisti e Democratici 19,8%. Lega primo in Italia

Proiezioni con il voto in Gb: Ppe 24% dei seggi, Socialisti e Democratici 19,8%. Lega primo in Italia
Parlamento europeo
18 aprile 2019

Secondo le nuove proiezioni pubblicate oggi dal Parlamento europeo sulla base della compilazione dei sondaggi nazionali, e comprendenti per la prima volta anche il Regno Unito, alle elezioni di maggio il Ppe prenderebbe il 24% dei seggi (180), mentre il gruppo dei Socialisti e Democratici (S&d) avrebbe il 19,8% (149 seggi): entrambi i gruppi in calo di 5 punti percentuali e 37 seggi in meno rispetto a oggi. Da notare anche che, comprendendo i britannici, le proiezioni prendono in conto l’attuale numero totale di 751 seggi per il Parlamento europeo. Terzo gruppo dell’Emiciclo, con il 10,1% e 76 seggi (8 in più di oggi e +1,1 punti percentuali) tornerebbe a essere l’Alde (Liberaldemocratici), anche senza il partito “La République en Marche” del presidente francese Emmanuel Macron (messo per ora fra i non iscritti), che prenderebbe comunque 21 seggi. Al quarto posto i Conservatori (oggi terzi), con l’8,8% e 66 seggi (10 in più e +1,1 punti percentuali) che si vede rafforzato, rispetto alle ultime proiezioni, a causa dell’ingresso di 19 Conservatori britannici.

Al quinto posto l’Enf (8,3%, 62 seggi), che registra l’avanzata più rilevante fra tutti i gruppi: 25 eurodeputati in più e +3,3 punti percentuali. In seno all’Enf la parte del leone spetta alla Lega (26 seggi previsti, + 21), ma si rafforza anche il Rassemblment National di Marine Le Pen (20 eurodeputati, +5). Al sesto posto, e in crescita, i Verdi, con il 7,6% e 57 seggi (5 in più e +0,7 punti). Settima, la Sinistra unitaria europea (Gue) avrebbe il 6,1% (-0,8 punti) e 46 seggi (-6). All’ottavo posto, il gruppo Efdd si attesterebbe al 6% (+0,5 punti) e 45 seggi (+4). Al suo interno, gli eurodeputati del M5s sarebbero 18, uno in più rispetto ai 17 eletti nel 2014, e quattro in più rispetto a oggi. Da notare che, a causa della soglia del 4%, secondo le proiezioni non vi sarebbe alcun eurodeputato italiano in ben tre degli otto gruppi dell’Europarlamento: Verdi, Alde e Gue. Guardando agli altri gruppi gli italiani sarebbero 9 nel Ppe, 18 nel gruppo S&d, 4 nell’Ecr, 18 nell’Efdd e 26 nell’Enf.

Leggi anche:
Festa della Repubblica, concerto al Quirinale. Mattarella sarà a Codogno

IN ITALIA

La Lega si conferma primo partito in Italia con piu’ eletti alla futura Eurocamera con 26 seggi (6 nelle scorse europee), ma cala rispetto alla precedente rilevazione a fine marzo dal 32,2% al 31,4%. Lo rivela la nuova proiezione del Pe che include rispetto alla rilevazione a fine marzo i dati dei britannici. Il Carroccio e’ il secondo partito in Ue dopo la Csu/Cdu con 30 seggi. Il M5S sale rispetto a fine marzo a 18 (dal 20,9% al 21,5%) mentre il Pd cala a 16 da 17 (nel 2014 ne aveva 31), Fi stabile a 8 (nel 2014 ne aveva 13). LDN 18-APR

 

askanews

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti