Bozza delega fisco:nuovi dati dal 2026, non per calcolare tributi

5 ottobre 2021

Il valore patrimoniale e la rendita attualizzata sui valori di mercato per gli immobili dovranno essere “disponibili a decorrere dal 1 gennaio 2026”. Lo prevede la bozza di delega fiscale che il governo si accinge ad esaminare in Cdm. Le nuove informazioni si prevede espressamente nella delega “non siano utilizzate per la determinazione della base imponibile dei tributi la cui applicazione si fonda sulle risultanze catastali”. Il governo dovrà inoltre prevedere “adeguate riduzioni del valore patrimoniale medio ordinario” per gli edifici di interesse storico o artistico, in considerazione dei vincoli legislativi su questo tipo di unità immobiliari e dei “più gravosi oneri di manutenzione conservazione”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Lega: 200 congressi cittadini a breve, prima di restrizioni Covid


Commenti